Studenti del Coordinamento di Pavia a Vicenza

Anche il Coordinamento per il Diritto allo Studio – UdU di Pavia era presente con una sua delegazione al corteo contro la costruzione della base americana al “dal Molin” di Vicenza.

La grande Manifestazione che ha visto la partecipazione di oltre 150.000 persone è stata Pacifica, Colorata e soprattutto con parole d’ordine chiare: NO AL DAL MOLIN, NO ALLE GUERRE, meno soldi spesi per gli armamenti, pi๠soldi per la scuola, l’università  e per le spese sociali!
Il messaggio al governo è stato spedito anche da Vicenza. Non c’è stato nessuno spazio per la violenza, al contrario da quanto annunciato da Amato in parlamento, e da tutti i detrattori della manifestazione. C’è stato spazio solo per la parte migliore, quella che vede gli studenti e i lavoratori insieme alla popolazione locale dar vita ad una protesta dai toni duri di chi sa di aver ragione, e dai modi pacifici di chi vuole evitare strumentalizzazioni.

(nella foto: un “pericoloso estremista” che non vuole essere fotografato in volto)