Mafie 2014

Mafie 2014 – legalità e istituzioni

Il Coordinamento per il Diritto allo Studio – UDU Pavia, insieme all’Osservatorio Antimafie, è lieto di presentare la X edizione di “Mafie 2014: legalità e istituzioni”: il consueto ciclo di incontri nato nel 2005 con l’obiettivo di sensibilizzare studenti e cittadini sul tema della lotta alla criminalità organizzata di stampo mafioso. Quest’anno il programma della manifestazione si articolerà in 4 serate di conferenze comprese tra lunedì 6 e giovedì 9 ottobre, all’interno delle aule dell’Università di Pavia con il patrocinio del Dipartimento di Giurisprudenza. Il taglio dell’iniziativa vedrà affiancarsi la linea divulgativa ben evidenziata dal docu-film di Ivan Vadori sino a quella di approfondimento giuridico, ma comunque sempre accessibile anche ai non addetti ai lavori.

Nella serata di Lunedì 6 ottobre, che si terrà in Aula Magna, Alessandra Cerreti, sostituto procuratore presso la direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, affronterà il tema di “Donne e antimafia” a fianco del Prof. Enzo Ciconte, docente del corso di Storia delle Mafie Italiane dell’Università di Pavia.

Martedì 7 ottobre, sempre in Aula Magna, sarà la volta di Gian Carlo Caselli, ex procuratore della Repubblica di Palermo, che con Paolo Biondani, Giornalista de L’Espresso, tratterà “Il Coraggio di processare il potere”.

La terza serata, Mercoledì 8 ottobre, aula magna, organizzata con il Presidio pavese di Libera, si parlerà di “Malgoverno della città” con Giuseppe Baldessarro, Giornalista del Quotidiano della Calabria, autore del libro “il Caso Fallara. Storia del Modello Reggio”, allargando poi lo sguardo alle infiltrazioni criminali nel nord Italia, con Giuseppe Lumia, Ros di Milano, già comandante dei ROS di Gioia Tauro e Andrea Galli, cronista del Corriere della Sera, autore del libro “Cacciatori di mafiosi”. A moderare sarà Marco Magnani, capo-redattore del periodico universitario Jaromil.

Con la serata di Giovedì 9 ottobre, infine, presso l’aula del ‘400, si chiuderà l’evento di fronte alla proiezione di “La voce di Impastato”, docu-film di lancio del film di PIF al festival di Londra, discusso dal regista Ivan Vadori con il pubblico.

Tutte le iniziative si terranno dalle ore 21 e l’ingresso sarà gratuito (fino ad esaurimento posti). L’iniziativa è realizzata grazie al contributo concesso dalla Commissione Permanente Studenti dell’Università di Pavia nell’ambito delle attività culturali e ricreative degli studenti. Per informazioni o contatti: osservatorioantimafiepavia.udu@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.