image

Domani Giovedì 13 Novembre alle ore 10 in Aula Magna si terrà la cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico, in occasione della quale gli studenti esprimeranno per la prima volta il proprio punto di vista.

Per la prima volta viene riconosciuta al corpo studentesco la facoltà, che da sempre richiede con forza, di esporre la propria visione del mondo universitario di fronte alla comunità accademica. Atto dovuto, quest’ultimo, e non gentile concessione, poiché sono gli studenti stessi ad essere il vero fondamento dell’Università intera, sono gli studenti stessi a vivere, a fruire, a partecipare alla vita universitaria in ogni suo aspetto, dentro e fuori le mura dell’Ateneo. Sono gli studenti che danno senso e scopo a tutto questo.

Impedirci di esporre la nostra opinione è pertanto un’ipocrisia profonda, indice di un mondo accademico incurante dei reali bisogni dell’Università.

Domani per la prima volta nella storia recente del nostro Ateneo uno studente prenderà la parola all’inaugurazione dell’Anno Accademico dell’Università di Pavia. Ma nonostante questo siamo ben lontani dall’aver raggiunto il riconoscimento dello status e del peso che ci spettano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.