EXPO DELL’ALIMENTAZIONE INSOSTENIBILEExpo 2015 info coordinamento noexpo

con McDonald e Nestlè siamo tutti più sani, più rispettosi dell’ambiente, più ecologici!

Scopri di più

EXPO DELLE MULTINAZIONALI

ENI, Ferrero e Coca-Cola come partner ufficiali per promuovere lo sviluppo sostenibile. Credibile, no?

Scopri di più

EXPO DELLO SFRUTTAMENTO DEI LAVORATORI

perché i giovani non hanno voglia di fare nulla. Lavorino gratis, piuttosto!

Scopri di più

EXPO DEL CEMENTO

per risolvere i problemi della distribuzione alimentare è necessario occupare il verde urbano con palazzi e strade.

Scopri di più

EXPO DEGLI APPALTI

a quale azienda affidare la gestione dei servizi? Siamo tutti amici e amici degli amici!

La ristorazione. Scopri di più

La logistica. Scopri di più

Consulenze legali. Scopri di più

Sito espositivo e infrastrutture di servizio. Scopri di più


EXPO DELLE INFILTRAZIONI MAFIOSE

l’Italia è il Paese della Mafia e per questo nel 2014 ci era stata promessa di un’EXPO “Mafia free”.

Scopri di più

EXPO DELLA PROSTITUZIONE

tra le tante attrazioni che EXPO 2015 può offrire una è quella del racket del turismo sessuale.

Scopri di più

EXPO DELLE PROMESSE

Milano ha ottenuto la nomina a sede di EXPO 2015 grazie a tante promesse che tra poco si avvereranno. Per magia.

Scopri di più

3 thoughts on “Info EXPO 2015 – cosa devi sapere prima di comprare il biglietto

  1. Sono d’accordo che tutto quello che ci sta sotto è doveroso che venga approfondito, se ci sono reati che vadano puniti, e individuati i responsabili.
    Però domani inizia, ha senso che lo boicottiamo ora?
    Ha senso che facciamo casini, ora che c’è il mondo che ci punta gli occhi addosso.
    Guardate per esperienza uno straniero del proprio paese cerca SEMPRE di farti vedere il lato migliore, SEMPRE.
    Ora questo dobbiamo fare, che per il paese è comunque un’opportunità.
    Questo non vuol dire chiudere gli occhi, ci manca, questo vuol dire, molto prasaicamente, non tirarsi zappe sui piedi. Aggiungere danni ai danni.

    • Beh però qui non c’è alcuna proposta di boicottaggio.
      Io personalmente non ci andrò ad EXPO, ma non per boicottare, semmai per sentirmi in pace con me stesso.

    • Dove c’è scritto che l’obiettivo è bloccare expo? Oltre a non essere una rivendicazione, siamo tutti consapevoli, fra l’altro, che non vi è alcuna possibilità che ciò accada.

      L’obiettivo è difendere i diritti dei giovani lavoratori costretti a lavorare gratis e quelli degli operai costretti a turni forzati, che hanno causato anche morti sul lavoro passate nel silenzio generale dei media mainstream.
      Un ulteriore obiettivo e accrescere la coscienza circa l’inutilità di questo evento e circa i destinatari dei guadagni.

      A me che si blocchi o meno non cambia nulla e far fare brutta figura al Paese ci pensano già gli scandali e l’incompetenza.

      NOEXPO significa questo: far capire che con questo tipo di eventi, pensati appositamente per questo tipo di gestione, chi ci perde sono sempre gli stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.