Pagherete caro, pagherete tutto!

Fuori i fascisti dalla nostra città!

Fascisti! Pagherete caro, pagherete tutto!Apprendiamo con rammarico dell’aggressione fascista, avvenuta martedì sera, ai danni di un compagno di movimentopavia.org. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà al compagno aggredito, in linea con la posizione espressa in occasione di tutte le altre aggressioni e manifestazioni fasciste e razziste, di cui la nostra città è stata teatro negli ultimi periodi.

Condanniamo in ogni modo qualunque azione che permetta l’esibirsi di questi rigurgiti fascisti e nazisti, che violano i principi e i valori sanciti dalla nostra Costituzione. Aderiamo all’appello dell’ANPI sez. Onorina-Pesce Brambilla sulla necessità di chiedere “a Pavia antifascista di esercitare la massima pressione democratica per stroncare la devastante crescita di presenze fasciste, parafasciste, razziste e omofobe che, anche nella nostra città, stanno rialzando la testa”.
Concordiamo sulla costituzione di un tavolo istituzionale che si prefigga l’obiettivo di prevenire ulteriori minacce all’ordine pubblico da parte di movimenti fascisti e xenofobi. Sollecitiamo un’immediata risposta da parte dell’amministrazione comunale e del sindaco Massimo Depaoli, volta a recidere fin da ora questi semi di odio e violenza, razzisti e fascisti.

Fuori i fascisti dalla nostra città!